Relax Immobiliare -Il primo blog per aspiranti investitori immobiliari: Che errore!Loris getta 30,000 euro ...dalla finestra

lunedì 25 agosto 2014

Che errore!Loris getta 30,000 euro ...dalla finestra

Ebbene si .Investire in immobili puo' dare alla testa .
Non e ' un gioco d'azzardo ,ma se non riesci a frenare le tue emozioni puoi veramente gettare dalla finestra molti soldi .
Tranquilli Loris ,un mio ex studente sta bene e investe con regolarita' ,ma forse non tutti avrebbero reagito "correttamente " ad un "errore  " simile.
Guardate cosa e' successo per colpa di un investimento andato bene a questo neo-investitore !
"Andato bene "?
Si guarda qui cosa puo' fare le mente umana !!!

Partiamo dall'inizio .
Loris e' un ragazzo quando conclude la sua prima operazione.
Un bravo trentenne ,che si stava per sposare ed aveva appena acquistato un immobile per la sua famiglia e contratto un classico mutuo prima casa.

La caratteristica di Loris ricordo era che quando frequentava anni fa la mia academy era quella di "accendersi" per un non nulla e demoralizzarsi anche per cose  futili.

Scriveva una mail al giorno e mi tempestava di domande .
Da qui si notava la sua "fame" di vittorie.

Quando non era in giornata ,mi scriveva per cercare di convincermi che investire in immobili era illegale ,che non esisteva che lui potesse diventare ricco in questo modo e che non aveva soldi .

Le solite obiezioni fatte dalla nostra "mente " per giustificare il disagio del cambiamento .

Va bene ora passiamo al suo successo e al suo errore nella seconda operazione !

Dopo circa 6 mesi formula una proposta di acquisto creativa.
Aveva seguito bene il "compitino" .
Conoscenza e studio prezzi
Seleziona zona delimitata
Selezione squadra .
Pazienza nel formarla
Prime 2 offerte rifiutate .
Terza offerta accettata.


Un discreto short trading immobiliare .Niente di eccitante ,ma un bel lavoro svolto.

Opziona il suo primo immobile .
Anticipa in questo caso tra caparra e spese varie 6500 euro .

Opziona la casa a 67000 euro .
Rivende l'opzione per 13.000 .

Anticipa realmente di spese 2500 ( 4000 era la caparra recuperata alla cessione del contratto ) e si porta a casa 13000 !

Bravo Loris .
Baci e abbracci ,entusiasmo ed ecco che il tutto diventa per lui "credibile" e che tutte le "obiezioni" mentali che si e' fatto prima svaniscono .

Il sogno diventa realta' e scatta subito l'indifferenza e si vuole di piu'

Giusto ,ma le cose vanno fatte per bene.

Dopo aver incassato i suoi 13000 euro e per Loris significavano piu' della meta' del suo stipendio di Impiegato ,lui passa alla prossima.

Si sente l'opposto di alcuni mese fa !
Sicuro .
Determinato.
Ha la sua squadra .
E' felicissimo .

ULTIMI POSTI DISPONIBILI CON LA PROMO IVA COMPRESA

Ma un giorno ,il suo mediatore "amico " lo chiama e gli dice...

"Loris vieni ho trovato un don't wanters "!!

Vede la casa e fa la sua offerta sotto il 30% di mercato !

Lui conosceva bene i prezzi ( Era molto tenace nel compilare il suo database ).

Offre 100.000 per un immobile che valeva circa 130/140 a suo dire con 10,000 di caparra ( ora i soldi li aveva) e saldo entro 7 mesi per poter rivendere la casa .

Ma il venditore non accetta o meglio gli formula una controproposta .

La cifra gli va bene ma vuole il saldo molto prima ossia dopo 3 mesi dal compromesso.

Ecco uno stralcio della mail che mi manda usufruendo della coaching dell'academy .

"Ti chiedo un tuo consiglio Franco ,non vorrei perdere l'affare perche ' sono quasi certo di portare a casa oltre 30000 euro da questa operazione e credo di riuscire a rivendere l'immobile in meno di 1 mese dopo i lavori di ripristino".


Parte della mia risposta .

" In conclusione ti consiglio di puntare su una contro-contro proposta e offrire anche 5000 euro in piu' in cambio di almeno 7 mesi di tempo per rivendere la casa."


Indovinate come e' andata a finire?

Il venditore non ha accettato la suo nuova offerta .


Cosa avreste fatto voi ?

Cosa era da fare concretamente?

Ovvio lasciare perdere !!!

Non puoi mettere a rischio la tua carriera di investitore per voler concludere a tutti i costi !

Cosa ha fatto Loris?

Ovviamente ha accettato la contro-proposta e in tre mesi doveva sistemare con gli optional l'immobile rivendere in fretta e furia la casa .

L'home staging non e' stato applicato per motivi di tempo .

Cosa e ' successo secondo voi ?

Dopo 2 mesi la casa era stata appena messa in vendita e quindi il tempo era ridottissimo.

Grazie ai miei consigli ( dopo mi e' stato ad ascoltare ) non ha perso i suoi soldi e l'ho letteralmente costretto e "vendere a realizzo "e non perdere nulla di quanto versato .

Ovviamente a quella cifra la casa e' stata venduta subito .
Loris ha ripreso i suoi soldi ,ma ha rinunciato per troppa fretta a oltre 30.000 per un errore "banale".

Loris ora e' un bravo investitore immobiliare ,e so che ha gia' concluso il suo primo stralcio immobiliare,ma quell'errore poteva costargli caro e amaro.

La prima regola per investire in immobili per molto tempo e'

"Mai voler concludere un affare per forza ".

Se vuoi chiudere l'affare a tutti i costi ,tu diventi un don't wanters al contrario e quindi perderai soldi o non ne guadagnerai .


Sfrutta l'errore di Loris e anche il suo "paracadute" ( vendita a realizzo) e ricorda che dopo la tua prima operazione immobiliare potresti perdere il senso del denaro e quindi pensare di essere diventato un "magico " nel tuo nuovo business !

Sono sincero e insisto ,capitera' un giorno questo momento e ricorda che chi e' piu'' motivato a concludere un affare immobiliare a tutti i costi  "perde soldi "

Uomo avvisato .......................

Grazie Loris !.
Grazie a voi lettori !
Franco.

3 commenti:

  1. Qual è normalmente un periodo minimo da prevedere per vendere un immobile?E in base a quali criteri si valuta tale periodo?Grazie

    RispondiElimina
  2. Ciao se ha conoscenza dei prezzi della tua zona di investimento i tempi medi sono di circa 6 /7 mesi .
    Nel mercato come questo ossia di. Riflessione si rispetta questi termini e ci basiamo sul l'esperienza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quanto mi sembra di capire la conoscenza esatta dei prezzi è la cosa più importante per quanto riguarda gli investimenti immobiliari e la possibilità di riuscita di un affare.Ma per quello come ci si regola?Quali sono i parametri di riferimenti?Chiedere la consulenza di un esperto di volta in volta immagino sia piuttosto oneroso.
      Inoltre come quantificare la caparra?E' una buona scelta offrire una caparra in relazione al prezzo che il proprietario ricaverebbe dall'affitto dell'immobile stesso?Ad esempio se l'affitto di un immobile è 300 al mese, offire il doppio dell'affitto per 7 mesi (4200 €)?

      Elimina