Relax Immobiliare -Il primo blog per aspiranti investitori immobiliari: Ti riconosci in questa storia ?Spero proprio di no!

martedì 3 settembre 2013

Ti riconosci in questa storia ?Spero proprio di no!

Oggi di proposito non voglio parlare esclusivamente di come guadagnare con gli immobili . 

Sento il dovere di affrontare un tema che sta a cuore a tanti visitatori del blog.

Si tratta di un problema che credo debba essere approfondito con dovizia di particolari.
E' nata l'idea di questo post in ferie parlando con un carissimo ragazzo che ho conosciuto in Sardegna al mare.
Si chiama Edo  che saluto e che ringrazio per avermi dato spunto per questo argomento.
Non parlemo della vita di Edo ma solo dal suo sfogo e dai consigli che gli ho dato !
Edo in poche parole si sentiva in colpa per essere in ferie e per le rate del prestito che avrebbe cominciato a pagare da li a poco.
Un prestito per andare in ferie!!!!

Ero intento a guardare le mie bimbe giocare in acqua quando la mia piccola conosce un'altra bimba .
Come e' naturale i genitori sono sempre  vicini ai propri figli quando sono in acqua e finiscono per parlare con i papa' degli altri bimbi .
Conosco cosi' Edo un trentenne impiegato in una societa' di materiali elettronici .
Tra una chiacchera e l'altra sul carattere dei nostri bimbi io gli dico che sono un mediatore e investitore immobiliare e blogger e lui sorridendo mi dice che vista la crisi attuale anche lui dovrebbe trovarsi un secondo lavoro come me!
Io gli rispondo simpaticamente  spiegando che investire in immobili per me non e' un lavoro ma un modo per uscire dalla liberta' finanziaria ( ovviamente non gli parlavo cosi' impostato ) e che il blogger era un hobby e un piacere !
Vedo che comincia l'interrogatorio e mi fa una miriade di domande sugli immobili che sono simili a quelle che ricevo ogni giorno via mail.
Comincio io a fargli un po' di domande e gli chiedo se dipende solo dal suo lavoro.
Lui mi risponde di si e che ringrazia il cielo di averlo ancora e che ogni giorno vive con il terrore che la sua azienda chiuda e che se cio' accdesse non saprebbe come pagarsi il mutuo e le rate del prestito che aveva fatto per andare in ferie.
Prestito per le ferie?????Gli domando io !
Lui risponde  si che non poteva fare altro .
Io pensai che forse poteva non andarci vista la situazione in cui si trovava .

Mi sono permesso di spiegare a Edo che fare le ferie e sentirsi in colpa non e' relax!
Le ferie servono per rilassarsi ,caricare le pile e poi partire per raggiungere i propri obiettivi ancora piu' carichi!

Ecco quello che ho spiegato ad Edo per circa un oretta con molto piacere e che puoi prendere anche te come consiglio se ti senti in colpa ogni volta che ti permetti un " lusso"!!!

" Il primo passo da fare  e' quello di stabilire con onesta' e chiarezza dove ci troviamo in questo momento economicamente parlando.
Abbiamo ad esempio 1500 euro di stipendio mensile?
Abbiamo solo un entrata mensile?
La moglie lavora?
Bene hai fatto il primo punto della situazione.
Quanto spendi al mese?
1400 ?
Hai una capacita' di risparmio di 1200 euro all'anno?
Non fallirai certamente ,ma di soddisfazioni ne vedo poche per te in futuro!
Cosa vorresti di piu' al momento che non puoi permetterti?
Un auto ,un seconda casa,i mobili nuovi ,ristrutturare casa, una rendita extra per avere piu' sicurezza economica?
Allora deciso a breve cosa vorresti non resta che decidere come creare questi "extra" senza sentirsi in colpa e indebolirsi finanziariamente.


Hai 2 modi :
  • Lavorare di piu' anche di notte e stancarsi fisicamente e psicologicamente .
  • Trovare un alternativa redditizia e duratura.
Io ho scelto gli immobili ,te puoi scegliere la stessa cosa o qualche altro business che ti permetta' una volta studiato di ottenere le cose di cui tu hai bisogno e vivere serenamente.
Una volta scelto il business ,bisogna studiare le regole del gioco per evitare di arrendersi al primo ostacolo e poi migliorarsi giorno dopo giorno!
Ci vuole tempo ? Mi chiede Edo.
Io gli rispondo facendogli una domanda.
Quanti mesi di prestito hai da pagare ancora ?
Lui risponde 24  mesi !
Beh sicuramente ti occorrera' la meta' del tempo del tuo prestito !
Ultimo consiglio dato a Edo e stato quello di non credere che solo studiando un business i risultati arrivino immediatamente.
Ci vuole costanza ,pazienza e la determinazione di non mollare quando arrivano i primi ostacoli .
Ma gli ho anche ricordato che se non ci pensa lui alla sua famiglia e al loro benessere nessun altro lo fara' al posto suo!!!"

Un caro saluto ad Edo e un buon business a tutti voi !
Franco.

Nessun commento:

Posta un commento