Relax Immobiliare -Il primo blog per aspiranti investitori immobiliari: Investimenti immobiliari inizia dal basso !

lunedì 18 marzo 2013

Investimenti immobiliari inizia dal basso !

L'altro giorno ho ricevuto una mail che di per se non mi chiedeva una cosa fuori dal comune .
Ma era una domanda che non mi era mai stata rivolta .

Eccola ,vi risparmio convenevoli e cose personali della mail e vado al sodo.

" Cosa mi consigli per iniziare ad investire in appartamenti ? 

Immobili di pregio o immobili popolari?

Subito ho ripensato a come avevo iniziato io e questo puo' esservi utile visto che io non avevo mai investito in immobili prima del 2006 !!

Vediamo allora cosa scegliere per iniziare ad investire nel mattone !!

Quando una persona decide di concentrarsi sui beni immobiliari ha nella testa molte idee per lo piu' confuse e astratte .
Vorrebbe spaccare il mondo grazie all'entusiasmo e alle prospettive che il business immobiliare concede.
Subito si pensa alle grandi operazioni immobiliari ,ai grandi immobiliaristi ,ai fondi patrimoniali ,ma poi arriva il giorno che deve iniziare a fare sul serio e li la scelta di quale tipo di investimento svolgere non e' sempre cosi' chiara.
Io ho iniziato dal basso !
Ho seguito i consigli dei grandi guru internazionali leggendo i loro libri e ispirandomi totalmente alle loro informazioni.
Allora ecco il mio consiglio per iniziare ad investire con gli immobili .
Parti dal basso ..

http://www.academy-executive.com/
Inizia con immobili di basso pregio ,con costi contenuti ed accessibili alla tuo comfort psicologico.
E ' vero che con uno short trading e' possibile pilotare l'ntero valore di un immobile anche di 500000 euro perche' l'anticipo da dare per fare il preliminare e' basso e il guadagno alla sua rivendita e' elevato , ma e' anche vero che psicologicamente e' tutta un altra cosa.

L'investitore alle prime armi si trova "meglio" a trattare immobili di basso costo per una questione totalmente di testa.
E' siccome la nostra testa ,le nostre paure ci dominano e' meglio a volte assecondarle e iniziare piano piano per poi aumentare il target una volta concluse le prime operazioni con profitti .
Io stesso ho iniziato con il mio primo immobile che costava circa 50000 euro versando un anticipo ridicolo per poi rivendere l'immobile ad oltre 70000 euro.

Quello che contava per me era prendere sicurezza e confidenza con le prime operazioni immobiliari e poi "osare" di piu'!!!
Spesso rileggo libri sugli immobili che mi hanno cambiato la vita e vedo sempre che le prime operazioni di questi grandi guru erano per lo piu' craezioni di mansarde da sottotetti ,bilocali e immobili popolari .
Insomma ci sara' un motivo logico .

Se lo hanno fatto loro e sono diventati quello che sono perche' non farlo anche io ?

Ecco perche' il mio consiglio ,dato al nostro amico dell'email che aveva appena concluso
l'academy executive ed era pronto per iniziare, e'stato  quello di  iniziare le "danze " con immobili con sconto e di basso costo e si sentira' a suo agio !!

E poi alla fine e' il risulatato che conta.Se sarai in grado di ottenere un Roi del 300% su un immobile da 40000 euro lo potrai ottenere anche un domani con uno da 400 000 euro!
Spero che questo mio consiglio possa servirti come e' servito a me tanti anni fa !!

Alla fine l'importante e' iniziare ed essere felici di farlo ,viviamo gia' pieni di timori per il futuro finanziario ed almeno con gli immobili dobbiamo tornare a sorridere.
Sono gradite le tue impressioni a questo post.
Buon business da Franco.


4 commenti:

  1. Ciao Franco, credo non ci sia niente di più giusto!!! Credo che ognuno di noi debba affrontare il passo per gradi, di pari passo col proprio ambientamento psicologico all'investimento e in virtù delle competenze acquisite.
    E' proprio qui che si evince la differenza tra il mero speculatore e l'investitore immobiliare. Anche nell'immobiliare vale il detto "massimo risultato minimo sforzo"!!!!!! Alessandro F. (Sandro)

    RispondiElimina
  2. E vero io sto iniziando cosi un immobile di basso costo cosi lo stress e minimo e pure il rischiobuon business a tutti

    RispondiElimina
  3. parole sante..... inutile immergersi in situazioni da capogiro......prima una bella dose di esperienza a basso rischio e poi .....buon business a tutti


    beppe marino

    RispondiElimina
  4. a dimenticavo ........viva l'academy

    beppe marino

    RispondiElimina