Relax Immobiliare -Il primo blog per aspiranti investitori immobiliari: "Davide " I suoi primi 5400 Euro grazie al sub-affitto!!!

venerdì 27 luglio 2012

"Davide " I suoi primi 5400 Euro grazie al sub-affitto!!!

In questo ultimo post prima di andare in ferie vi voglio riportare un primo successo di un mio " studente"  DAVIDE 32 anni di Piacenza che e' riuscito a crearsi delle rendite extra mensili per le sue necessita' extra !

Vi incollo qui la parte finale della sua mail che mi hai spedito ieri sera  :

"............ e in conclusione ,Franco ho riaffittato l'immobile a tre trasfertisti .
Le tre camere che ho preparato come mi hai spiegato nel corso + gli optional mi hanno fruttato quanto segue.

Canone locazione annuale 3600 
Immobile Piacenza con ingresso cucina 3 camere bagno .
Sub-locazione delle 3 stanze 9000


Plusvalenza tra canone locazione e canone sub-locazione EURO 5400 !!
Mensilmente euro 450 creati dal nulla!!! 
40 giorni di lavoro.

Ora che ho visto che e' possibile  comincero' subito a creare la seconda rendita mensile e spero di avere al piu' presto il tuo problema ossia quello di non avere piu' tempo di gestirli e affidarli a una societa' di gestioni condominiali.

Ciao e grazie ci sentiamo via mail.
Davide"


Quella che avete appena letto e' la mail del  primo studente a 3 mesi circa dal lancio del mio corso(2011) "Guadagnare con le sub-locazioni" acquistato da Davide e da tanti altri.
Probabilmente tu che stai leggendo sei uno come Davide che ha appena acquistato il corso o sei  in fase di studio .

Ovviamente Davide nella sua email ha riportato solamente il successo della sua iniziativa ,ma dietro c'e' stato un lavoro di preparazione ,simulazioni ,studi dei prezzi della zona , la scelta della zona corretta .

Ha sostenuto anche dei costi iniziali che sono irrisori ,ma che e' giusto ricordare.

Il 2 % del canone annuo , le assicurazioni locazione protetta , la pulizia dell'immobile e la preparazione al sub -affitto.

Dietro questa tecnica se un domani anche tu vorrai usarla non c'e' un segreto dei segreti ,un miracolo o altre cose utopistiche.

Esiste solo la possibilita' di usare tecniche ai piu' sconosciute ,e appllicazioni di un metodo di lavoro testato in passato da abili investitori immobiliari.

Come spiego nel mio ebook gratuito e nei miei video di presentazione questo corso e' stato svolto all'estero ,perche' qui in Italia queste informazioni sono poco conosciute.

Io credo che con la crisi finanziaria di oggi e con l'incertezza del futuro per noi e i nostri 
figli ,tutti noi abbiamo l'obbligo morale di assicurare alle nostre famiglie e a noi stessi delle fonti di reddito alternative.

Non possiamo dipendere solamente dal nostro lavoro. 
Non funziona piu' cosi'!!! 
Il mondo sta cambiando!!

Dobbiamo assicurarci come Davide delle rendite extra e provare quella sensazione di felicita' di aver creato benessere dal nulla , senza lavorare come dei matti e sperare che tutto vada bene.
https://dl.dropboxusercontent.com/u/52773433/guadagna%20con%20le%20sublocazionisalesvideo.html

Guardate Davide ,io prendo il suo esempio , ora pensa alla seconda rendita garantita , e sono sicuro che arrivera' alla decima operazione si sub-locazione che poi io consiglio di far gestire a una societa' per non essere troppo impegnati.

Qualcuno mi ha scritto dicendomi che 400 euro al mese di extra sono pochi e non   
lo " eccitano " a imparare .

Io rispondo loro che investire non deve essere " eccitante " .Investire in immobili deve essere una procedura automatica ,testata e fatta per step.

Se uno cerca " eccitazione " puo' andare al casino' !!!!

In piu' ricordo che se Davide proseguira' su questa strada alla decima operazione arrivera' a percepire non piu' 5400 euro all'anno ma bensi' 54000 euro !!!!

10 operazioni con le sub-locazioni, una persona che ci dedica un po' di tempo senza lasciare il suo posto di lavoro ,possono essere raggiunte in 3 anni !!

Significa che dopo 1 anno e mezzo percepisci oltre 20000 euro all'anno!!!

Le sub-locazioni sono per tutti ?

Sicuramente sono adatte a molte persone .

Non e' adatto a chi non si vuole muovere , ai pigri  e a chi pensa che solo il corso possa fare miracoli.

Il corso ti spiega gli step passo dopo passo ,ma se uno non li applica e continua a non muoversi l'insucesso e' garantito.

In conclusione ringrazio Davide che mi ha permesso di divulgare la sua esperienza.
In attesa di altri feedback da chi sta in questo momento studiando le sub-locazioni io vi auguro buon business con le sub-locazioni
Franco

22 commenti:

  1. Idea semplice e geniale. Mi capita spesso di pensare: "Eccezionale! Perché non ci ho pensato prima io?!". Ringrazio Marco per questa nuova (per me) opportunità di fare business immobiliare. Credo anche che avrò modo di studiare il suo specifico prodotto per le sublocazioni perché, anche se conosco il settore, avere una guida già esperta è sempre vincente rispetto al fai-da-te. Grazie Marco.

    RispondiElimina
  2. Ciao Marco, complimenti per la tua capacita di spiegare a noi comuni mortali queste favolose tecniche, grazie.

    RispondiElimina
  3. Io credo che questo sarà il business del futuro in quanto noi tutti siamo in cerca di una casa, di un rifugio in cui lasciare fuori tutti i nostri problemi. E credo che imparando "il mestiere" di investire negli immobili, possa dare tantissime soddisfazioni in ambito economico ma soprattutto, da un punto di vista personale, niente ti da più soddisfazione del riuscire a creare reddito partendo da zero! Grazie di cuore Marco.

    RispondiElimina
  4. Bel post motivante .Esistono tuoi corsi dal vivo per questo tema?
    Ciao Valerio

    RispondiElimina
  5. Per il momento esiste il corso guadagnare con le sub locazioni.
    L'argomento e' molto semplice e quindi si puo' seguire benissimo anche comodamente on line da casa.
    ciao e grazie.

    RispondiElimina
  6. Sono sempre interessato ad apprendere e sviluppare nuovi business.... Certo é che voglio uscire dalla corsa del topo..... Grazie Marco per mettere a disposizione queste informazioni e spunti preziosissimi....

    RispondiElimina
  7. Complimenti a davide per l'operazione ed a marco per questo suo blog benfatto e quasi unico nel suo genere in italia.
    Volevo porre una domanda io sto valutando diverse soluzione nella mia zona e nelle zone limitrofe e provincie limitrofe da sublocare, il problema che riscontro e che molto spesso mi trovo di fronte ad immobili che al massimo posso affittare come camere singole con servizi (cucina ,bagno)in comune, mentre la richiesta è prevalentemente di mono/bilocali arredati, dove viene richiesta principalmente l'indipendenza dei servizi, come dire "dammi anche solo 25/30 mq ma da solo", purtroppo le camere non sono per niente richieste.
    Quale potrebbe essere la soluzione?
    Grazie anticipato a tutti

    RispondiElimina
  8. Grazie per queste informazioni.
    NOn ero a conoscenza delle sublocazioni .
    Certo che se si e' capaci al giorno d'oggi una rendita extra e' utilissima.
    Approfondiro'
    Lorenza.

    RispondiElimina
  9. Domanda: Ma per fare una sublocazione bisogna avere la P.IVA? Cioè prendere in affitto un immobile come ditta e poi subaffittarlo?
    Grazie.

    RispondiElimina
  10. Ciao Tommaso non serve la partita iva almeno per le prime operazioni,poi se uno si trova bene con la tecnica ed avra' da 6 operazioni in su potra' valutare di aprirla per scaricarsi anche i costi della gestione dell'immobile.
    Franco

    RispondiElimina
  11. Complimenti a davide per l'operazione ed a marco per questo suo blog benfatto e quasi unico nel suo genere in italia.
    Volevo porre una domanda io sto valutando diverse soluzione nella mia zona e nelle zone limitrofe e provincie limitrofe da sublocare, il problema che riscontro e che molto spesso mi trovo di fronte ad immobili che al massimo posso affittare come camere singole con servizi (cucina ,bagno)in comune, mentre la richiesta è prevalentemente di mono/bilocali arredati, dove viene richiesta principalmente l'indipendenza dei servizi, come dire "dammi anche solo 25/30 mq ma da solo", purtroppo le camere non sono per niente richieste.
    Quale potrebbe essere la soluzione?
    Grazie anticipato a tutti

    RispondiElimina
  12. Ciao lo studio delle esigenze del tuo mercato locale e' sempre importante .
    Tu lo stai facendo e hai gia' dei risultati da considerare per il tuo business.
    Se il mercato cerca solo mono bilocali e ' importante quindi ricercare tipologie simili ed ottenere uno sconto dal proprietario sul canone e affitare in blocco l'immobile .Magari limi i guadagni ma punterai su un numero piu' elevato di operazioni.
    Franco

    RispondiElimina
  13. Veramente istruttivo ,sono colpita positivamente
    Stafania

    RispondiElimina
  14. mi ero sempre chiesto come facevano gli immobiliaristi ad avere tanti immobili , inizialmente pensavo che questa gente era fortunata ad avere tanta disponibilità per fare delle operazioni immobiliari, ero arrivato parzialmente a capire che tutto avveniva con una minima disponibilità economica, ma non riuscivo a capire come, ed ora ho iniziato il corso con relax immobiliare, e sono venuti a risoluzioni molti dubbi che qualche giorno fa erano poco chiari. grazie a Franco e le sue tecniche che dovrò studiare attentamente riuscirò sicuramente ad avere buoni frutti

    RispondiElimina
  15. Un amico amministratore mi ha inoltrato il seguente articolo puoi darmi una spiegazione ? grazie

    Il contratto di sublocazione: caratteristiche, norme e rapporti

    Quando l'affittuario deve lasciare l’appartamento locato per un certo periodo può affittarlo a terzi per coprire le spese, senza però avere l’intenzione di disdire il contratto principale. Il conduttore può quindi sottoscrivere un contratto di sublocazione, indipendente dal contratto di locazione principale e sovrapposto a quest’ultimo. Le condizioni di sublocazione sono regolate all’art. 262 CO.

    La sublocazione per definizione ha un carattere provvisorio, perché l'affittuario principale, allo scadere del periodo previsto, rioccuperà i locali. La durata di sublocazione può essere inferiore o identica a quella dei normali contratti di affitto. Il conduttore che non ha intenzione di rioccupare i locali e li subaffitta con il solo scopo di sostituirsi al locatore non rispetta le condizioni dell’art. 262 CO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ,e' corretto quando io subaffitto un immobile controllo sempre di fare attenzione alla scadenza del mio contratto principale fatto con il proprietario e quindi condero' in subaffitto per un periodo di tempo che deve essere non superiore alla mia scadenza di contratto .
      Si puo' anche affittare per un periodo inferiore e al termine del contratto la casa ritorna nella tua disponibilita' in forza del contratto di locazione che hai stipulato con il proprietario e puoi quindi poterla rilocare a terzi .
      Franco

      Elimina
  16. I proprietari degli immobili non permettono sublocazioni .... Quindi come è possibile fare queste operazioni????

    RispondiElimina
  17. Scusate la domanda se possibile pubblicatela e dateci una risposta ... Non si può subaffittare nessun proprietario te lo lascia fare quindi come si può fare queste operazioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao in genere nessun proprietario permette questa possibilita' .
      Infatti bisogna conoscere le regole della sublocazione e sapere cosa spiegare in maniera trasparente ai proprietari e come rassicurarli della nostra iniziativa.
      Gestiamo molte operazioni simili con trasparenza .
      Abbiamo studenti che hanno fatto la loro professione di questa tecnica .Ovviamente bisogna conoscere bene le tecniche della sublocazione che se non permessa dal proprietario come dici te non ha ragione di essere applicata .

      Elimina
  18. Ciao Francesco Gentile, ho acquistato tempo fa il tuo corso per sublocazioni, ho dato una lettura veloce all'ebook, ma nel frattempo avevo già trovato un immobile di 150mq vicino alla zona dove lavoro a Roma Eur a cui ero interessato, vivevo già in una stanza ma il mio progetto era almemo trovare e gestire un appartamento gradevold. Ho informato il proprietario delle mie intenzioni parlando con l'agenzia imm.re, e mi ha consentito contratto la sublocazione parziale. Di 4 stanze mi sono tenuto la più grande (30mq con terrazzo) ed ho affittato le altre tre riuscendo a ricavare quasi tutto l'affitto, in pratica la mia stanza mi viene gratis. Però ho dovuto sobbarcarmi la spesa iniziale di tinteggiatura e l'arredamento intero che non c'era, usufruendo del bonus mobili (ho installato un condizionatore che rientra in nuovo impianto). Il contratto è cedolare secca a canone concordato, dunque queste agevolazioni fiscali del proprietario mi hanno consentito di ottenere un buon prezzo. Ora però vorrei ripetere con altri appartamenti, solo che non ho capito come ottenere gli stessi vantaggi, non posso certo abitare in più appartamenti e la cedolare secca è solo per scopi residenziali, non se affitto per subaffittare interamente.... senza cedolare secca/canone concordato andrei a pagare molto di più di affitto. Puoi anche rispondermi in email dato il caso concreto se preferisci. Devo aprire partita iva? O posso continuare come privato ed avere cedolare secca e concordato senza essere residente?

    RispondiElimina
  19. Ciao Stefano .La cedolare secca classica con il 4+4 e' quella che permette di inserire la condizione di sublocazione .Il 3+2 non va bene .
    Non e' obbligatorio mettere la residenza nell'immobile quindi puoi' operare ugualmente inserendo sempre la condizione di sublocazione della casa.Se ti trovi bene con questo metodo dopo la seconda o terza operazione e' meglio aprire la partita iva perche' diventera' una classica attivita' con costi e ricavi

    RispondiElimina