Relax Immobiliare -Il primo blog per aspiranti investitori immobiliari: 10 regole per il successo negli investimenti immobiliari

giovedì 10 settembre 2015

10 regole per il successo negli investimenti immobiliari

Ecco oggi le 10 regole ,lezioni ,che spesso causano per chi non le conosce forti perdite di tempo e di denaro .
Quando si inizia ad investire si fanno tentativi e si superano ostacoli.
Inevitabilmente si commettono errori dovuti all'inesperienza e oggi voglio fare dono della mia di esperienza a chi sta iniziando ad interessarsi al settore immobiliare.
Conoscere le regole del gioco e' fondamentale per risparmiare tempo e denaro in ogni settore .
Vediamo quindi le 10 regole "d'oro".

Regola numero 1 .Non fate i "presuntuosi " e "sfacciati ".A meno che non possiate farlo perche' avete alle spalle 100 operazioni negli ultimi 5 anni ricordatevi che se iniziate rivolgendovi ad un mercato di "pregio " o di case di lusso verrete sbranati vivi !!!Ci sono persone che vivono con questo settore da decenni e sono pronti a farvi a pezzettini !!
Iniziate dal basso non puntate subito alle costruzioni ,terreni edificabili o case di lusso o durerete pochissimo !!!

Regola numero 2.Diffidate di chi vi sembra super disponibile a proporvi affari .Conosco tanti amici investitori che alle prime esperienze si sono fatti rifilare un bel "bidone " proposto come affare .
Nel mio primo affiancamento live (scrivimi x sapere di cosa si tratta)nei mesi scorsi mi sono recato nella citta' dell'aspirante investitore per aiutarlo a costruirsi una squadra e selezionargli la zona di investimento e quando sono entrato nelle agenzie a caccia di affari ,i primi immobili che mi hanno proposto erano degli "invendibili "proposti come super occasioni .
Non fidatevi mai di chi vi dice che e' un affare ( al 99% non lo e' ) ,ma acquisite metodi per valutare da voi se un immobile e' una buona occasione.

Regola numero 3 .Prima di fare una proposta di acquisto /offerta per stralcio/opzione di acquisto scoprite tutto sulla casa in questione .
Provenienza immobile ,visura ipo-catastale sono obbligatorie prima di acquistare .Telefonate all'amministratore di condominio e chiedete se ci sono spese in previsione ( altrimenti poi sono guai.
Prendetevi il tempo per effettuare i controlli prima di agire ( bastano 2 giorni) .

TUTTI I CORSI DELL'AUTORE .PACK SHOCK
Regola numero 4 .Non offrite meno di quello che chiede un venditore senza sapere l'effettivo valore della casa.Tempo fa ho svolto una coaching individuale con un investitore che aveva acquistato un immobile e non riusciva piu' a venderlo .Quando gli chiesi con quale criterio aveva fatto la proposta di acquisto lui mi rispose che aveva semplicemente offerto il 30% in meno del prezzo di vendita.
In parte era corretto ,ma forse non sapeva che bisogna offrire il 30% in meno del valore dell'immobile e non della richiesta del venditore .
Se il venditore chiede 200.000 euro di una casa che ne vale 100.000 e tu offri 140.000 ( -30% della richiesta) l'affare chi lo ha fatto ???

Regola numero 5.Non voler chiudere la trattativa a tutti i costi .Capita spesso ai neofiti .Chi e' all'inizio ha desiderio di concludere .Vuole dimostrare a tutti che e' capace e che non e' un pazzo a guadagnarsi il "benessere " con gli immobili .E quindi sbaglia .
Se si fa una proposta di acquisto si deve avere un limite massimo da non superare ,succeda quel che succeda non si puo' sforare .Se il venditore non arriva alla cifra che dite voi allora lasciate perdere perche' anche 5000 euro in piu' su una casa di 50.000 euro sono il 10% di guadagno in meno che vi portate a casa .Quindi calma e sangue freddo perche' sono solo "affari " e non la casa dei vostri sogni.

Regola numero 6 :Non saltate da una tecnica all'altra ( all'inizio).Avete deciso di guadagnare i primi soldini con la cessione del compromesso??? Allora costi quel che costi mettete tutte le vostre energie nel riuscire a concludere l'affare con questo metodo.
Non e' utile mischiare le tecniche se non siete ancora riusciti a concludere una prima operazione !!

Regola numero 7 .Non agite da soli .Trovate un team di professionisti del settore.
Il team dovete crearlo prima e non quando ne avete bisogno .
Ci vuole pazienza e non tutti vi daranno fiducia e al contrario molti non andranno bene a voi .Quindi siccome non costa nulla cominciate da subito a formarvi un team

Regola numero 8 .Gli ostacoli sono opportunita ' e livelli del gioco .All'inizio vi sara' persino complicato sapere la differenza tra mq calpestabili e commerciali ,ma e' cosi 'e' normale.
Passerete ore a leggere una perizia per uno stralcio o a discutere giorni con il notaio per sbrogliare una pratica "incasinata" .
Se non avrete ostacoli significa che non state facendo nulla .Se non amate i rebus e le difficolta'( opportunita') lasciate perdere perche' significa che investire non fa per voi !!

Regola numero 9 .
Fissate degli obiettivi .Per semplici che possano sembravi o complessi che li farete scrivete sempre cosa volete raggiungere con scadenza chiara.
Anche concludere la vostra prima operazione entro 6 mesi va bene ,ma scrivetelo .
Investire a caso ,senza impegno non vi fara ' arricchire.

Regola numero 10 .Mandate a quel paese chi vi demoralizza.Le persone che incontrerete da quando deciderete di investire saranno tante e non tutte sono "felici" del vostro "entusiasmo ".
Vi diranno che e' illegale investire in immobili .
Vi diranno che i prezzi  sono in caduta libera.
Vi diranno che non ci sono affari in questa citta' .
Vi diranno che serve una partita iva .
Vi diranno che non si puo' cedere un compromesso .
Ragionate con la vostra testa e informatevi voi stessi cercando su internet ,chiamando un notaio ecc Non fatevi condizionare da nessuno perche' al 100% ci sara' qualcuno che cerchera' di farlo !!
C'e' una ragazza ( oramai e' una mamma ) che e' stata una dei miei primi studenti dell'academy ( 2011) che non appena ha concluso la sua prima operazione ( guadagno' se non sbaglio circa 25000 euro) il marito gli diede subito un sacco di problemi .
Era lui che la demoralizzava e le impediva di proseguire .

Incredibile ,ma vero soffriva il fatto che lei portasse in casa molti soldi e lui non riusciva a farlo con il suo lavoro .
Insomma alla fine gli ho consigliato di coinvolgerlo nell'attivita' di investitore e sono felice di sapere che sono oramai 2 anni che investono insieme con grandi risultati .

A volte si puo' essere condizionati anche da parenti ,mariti e amici ,ma la volonta' di ognuno di noi deve essere piu' forte di qualsiasi ostacolo !!!

Investire in immobili a me ha cambiato la vita e reputo sia il metodo piu' veloce per raggiungere la liberta' finanziaria.
  • Non ha limiti di eta' .
  • Non prevede una laurea o un diploma .
  • Chiunque puo' imparare.

Ecco perche' si investe in immobili da sempre.!!!

Se ti e' piaciuto il post condividilo  se hai piacere .Non costa nulla !!!
Buon business da Franco

7 commenti:

  1. Grazie,l'articolo mi e 'stato molto utile, nonostante mi trovi ancora sll'inizio del percorso (ma forse proprio per questo!)

    RispondiElimina
  2. Giustisimo, sono come i dieci comandamenti...

    RispondiElimina
  3. Ciao Franco, leggo da un po' il tuo blog e tempo fa ho iniziato a investire in immobili comprando un piccolo appartamento al mare in occasione che questa estate sono riuscito ad affittare.
    Avevo pensato di cercare un altro affare, un appartamento in vendita con cui provare questa volta a fare short trading, sempre in località di mare perché ho avuto l'impressione che le case al mare qui da me siano ancora piuttosto richieste.
    Il problema è che questa zona non rispecchierebbe le caratteristiche che tu consigli.Infatti è a più di un'ora da me e ha pochi abitanti (è frequentata solo d'estate).
    Tu che mi dici?vedo che non parli mai di investimenti in zone turistiche, eppure se non sbaglio vieni dalla Liguria, una delle zone più belle d'Italia.
    Ti ringrazio
    Giulio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao come stai?
      Per iniziare io consiglio una zona residenziale e popolare perche' permette di avere diverse occasioni di fare esperienza .
      La zona turistica e' spesso piu' avara di venditori motivati o meglio di venditori disposti ad accettare lo short trading .
      Gli affari si fanno anche in queste zone ,ma io mi riferisco solo ad un investitore poco esperto che all'inizio ha bisogno di fare esperienza e di avere tante chance di fare offerte nell'arco di determinato periodo lavorativo .
      Solo questo ,la tecnica puo' essere utilizzata in qualsiasi mercato ,solo che puntare solo sul turustico per iniziare ritengo sia un po' piu' complesso e dispersivo anche se puoi benissimo concludere la tua operazione senza problemi

      Elimina
    2. Grazie per la risposta..Io nella mia inesperienza pensavo invece che ci fossero più venditori motivati a vendere al mare, perché in genere di una seconda casa ci si vuole liberare più facilmente rispetto ad una prima casa.

      Elimina
  4. cia0 franco, volevo sapere se posso acquista un'immobile, ristrutturarlo e rivenderlo come privato? Anche se dovessi fare 3/4 operazioni simili all'anno? grazie Costanzo

    RispondiElimina