Relax Immobiliare -Il primo blog per aspiranti investitori immobiliari: Guadagnare e divertirsi ..ecco cosa mi e' successo!

lunedì 10 febbraio 2014

Guadagnare e divertirsi ..ecco cosa mi e' successo!

Sara' perche' era poco piu' di un anno che investivo in immobili e avevo molto entusiamo,ma l'operazione che vi sto per raccontare e' iniziata non nel migliore dei modi ma si e' rivelata alla fine divertente e redditizia.
Insomma guadagnare e' bello ,ma se ti diverti anche durante la rivendita dell'immobile allora sei proprio a cavallo!
Vi spiego come un dettaglio spesso ignorato dagli investitori mi ha evitato di abbandonare la trattativa e mi ha fatto divertire  e guadagnare allo stesso tempo.
Ecco come sono andati i fatti!

L'adrenalina che ti lascia la conclusione della prima operazione immobiliare non la si puo'
spiegare ,bisogna passarci per capire .
Comunque dopo un anno di grandi sacrifici e di caccia agli immobili sfrenata ,mi chiama il mediatore convenzionato e mi propone un immobile da visionare a prezzo interessante.

Lo vado a vedere con il mio socio ( amo investire in squadra ) e amio parere l'immobile poteva valere intorno ai 130,000 euro .
Sapere quanto costava ?
Il venditore era partito da 160000 ed era sceso a 135000 euro dopo alcuni mesi.

Come spiego sempre ai miei studenti ,quando il prezzo e' identico ai calcoli fatti con il database price( calcolatore di prezzi a mq da me usato) allora mi devo sempre fare delle domande .

Come mai il prezzo e' identico alla mia stima e il venditore non e' riuscito a piazzarlo?
Ci saranno delle problematiche a me sconosciute?
Allora come uso fare ,mi sono riservato di rivedere i miei conti con calma a casa e avrei poi dato una risposta .
Fatti i conti e ricontrollato la Via tutto era in regola e il prezzo sembrava un affare !
Ma come avrei fatto io a prendere l'immobile a 130000 e poi guadagnarci se gia' a 135000 euro il mio mediatore non era ancora riuscito ?

http://dl.dropboxusercontent.com/u/52773433/nuovapaginaaudio%20corsoprova.html


Allora faccio un'offerta di 115,000 euro ( anche se ero convinto che valesse di piu') con 5000 euro di acconto e riserva di nomina o di cessione del preliminare ossia rivendevo il contratto ad altri ad un prezzo piu' elevato ( short trading).

Nulla da fare .
Controproposta a 125000 euro !!!
Irremovibile il venditore.
Ma mi ero impuntato ( cosa che di solito poi si paga e ci si pente) e sono andato a rivedere la casa con il mio socio .
La casa era in buone condizioni ,ma sporca con tappezzeria  antichissima e con mobili sparpagliati senza senso e vecchi e veramente presentava male.
Allora ancora non ero espertissimo e non conoscevo le malizie per presentare gli immobili e quindi la mia decisione presa quel giorno non fu facile ma si rilevo' geniale.

Dissi al mio socio che secondo me non si vendeva perche' era veramente impresentabile.
Ed era anche vero che se avessimo speso soldi con l'artigiano il guadagno sarebbe stato molto a rischio .
Allora gli dissi ,se hai voglia di fare un po' di "fatica" la prendiamo a 125,000 e la presentiamo nel miglior modo possibile.
Accettammo la contro proposta a 125000 euro con le chiavi al compromesso e ci siamo subito rivolti al castorama ( ora non si chiama piu' cosi ) e armati di rullo ,pennello , e vernice ci siamo messi all'opera.
Non eravamo molto pratici ,ma in quei 15 giorni vi giuro ci siamo divertiti tantissimo e abbiamo presentato la casa senza mobili ( li abbiamo regalati e ci siamo evitati il costo dello smaltimento ) e con una bellissima rinfrescatura.

Poco piu' di 70 euro a testa per sostenere i costi di vernice e pennelli ( il vero costo e' sempre la mano d'opera) e tanto olio di gomito .

Sapete ci siamo divertiti tantissimo ,eravano spensierati ed e' un esperienza che consiglio di fare a tutti .Si risparmia e ci si tiene allenati !

Dopo 15 giorni la casa era in vendita e il nostro mediatore ci ha portato una proposta dopo alcune settimane di 148,000 euro !
Tolto il mediatore ,tasse e i 70 euro a testa ci siamo portati a casa 7500 euro a testa .
Non una grande operazione ,oddio se la si fa da soli 15000 euro non sono poi male .
Ma ho voluto riportare questo investimento non per il guadagno ,ma per sottolineare come l'esperienza ,l'entusiasmo faccia usare al meglio la nostra mente e trovare soluzioni creative anche quando il venditore non e' cosi motivato.

Per questo amo le tecniche per riordinare l'immobile con gli optional ( se vuoi chiedemi l'ebook te lo regalo ) .
Conclusione ?
Il venditore alla rivendita ci disse queste parole :
"Complimenti ragazzi , sono stato un "xxxx" ( non si puo' scrivere) con pochi spiccioli avete presentato la casa in modo diverso "

Ricorda sempre ,che la casa e' come una persona .Deve essere presentabile altrimenti le gente si fara' cattive idee !
Noi lo abbiamo fatto e ci siamo divertiti .
Buon business da Franco

2 commenti:

  1. ma nella trattativa, spieghi al venditore che vorrai cedere il compromesso?
    altrimenti non si spiega il perchè vi abbia fatto entrare a dare una sistemata.
    e così?

    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao fa parte degli step dello short trading e delle condizioni inserite nel preliminare .Tutto viene spiegato per bene per evitare equivoci e poi scritto nel compromesso .
      Franco

      Elimina