Relax Immobiliare -Il primo blog per aspiranti investitori immobiliari: Mercato in ripresa ...attenzione investitori.

giovedì 2 gennaio 2014

Mercato in ripresa ...attenzione investitori.

I primi segnali stanno arrivando .
Il mercato dalla scorsa primavera ha recuperato rispetto al 2012 .
I prezzi in ribasso stanno invogliando nuovamente gli italiani ad acquistare casa.
Non parliamo di assoluta ripresa ,ma i primi segnali ci sono !
Se per chi sta vendendo da tempo la propria casa sono belle notizie , per chi investe in immobili per cambiare la propria situazione finanziaria non e' una bella cosa ..Soprattutto se non si e' esperti !
Vediamo perche' .

Tutti sanno che quando il mercato immobiliare e' "forte "  i venditori la fanno da padrona e al contrario quando e' "poco liquido " e' l'acquirente a dettare le proprie condizioni .
Allora noi investitori attenti a questi mutamenti cerchiamo sempre di anticipare le mosse del mercato.

Non sempre ci si riesce ,ma in questo periodo e' inutile nascondere che iniziare una trattativa immobiliare e' piu' semplice che nel 2004 -2007 .
I venditori sono piu' predisposti a valutare una nostra offerta con sconto e per chi conosce bene il proprio mercato di investimento gli affari in questi anni sono stati veramente pazzeschi !

Perche'?
Per via della crisi ,per via della scarsa concessione di mutui ,per via della battaglia mediatica contro il possesso di una casa ( tasse ,tasse e ancora tasse).

Ma come ho detto piu' volte l'anno scorso  si investe in immobili piu' facilmente quando puoi trovare grossi saldi immobiliari.
Non e' la stessa cosa in un mercato forte come quello di qualche anno fa !
Posso parlare con una certa sicurezza perche' sono diventato investitore  poco prima che la bolla immobiliare scoppiasse e quindi un periodo molto critico e non semplice .
Il mercato scendeva e molti continuavano ad acquistare e le mie offerte non sempre erano accettate .

Ma allora sta per finire la chance di guadagnare con gli immobili ?
La festa e' finita?
No !
Il mercato ha dato dei primi segnali "positivi" ( non per noi) ,ma richiedera' ancora a mio parere un anno buono perche' ritorni stabile .

http://www.academy-executive.com/

Allora il mio "avviso " e' rivolto a chi ha appena iniziato ad investire in immobili o per chi sta valutando di farlo .
Ricordate che la nicchia ideale ( per chi ha pochi capitali ) per iniziare ad investire in immobili e' la cessione del preliminare o short trading e' questa tecnica ha il suo massimo riscontro in questi mercati immobiliari .

Perche' ?
Perche' c'e' bisogno di :

Venditori motivati .
Poca concorrenza .
Mediatori volenterosi !

Sono tre condizioni che ci sono in questi momenti di crisi.
Un venditore che non riesce a vendere e la vostra offerta che arriva dopo mesi di zero trattative per il proprietario di casa e per concludere mediatori "affamati" con la volonta' di portare a casa qualche provvigione .

Tre condizioni che credo ci saranno ancora per un anno ,poi l'investitore esperto trovera' altre soluzioni sicuramente ,ma non tutti le conosceranno per primi !

Siamo all'inizio del 2014 ed e' tempo per tutti noi di nuovi obiettivi .
Non aspettare che il mercato si riprenda e trovare per la tua strada centinaia di investitori come te che si spartiscono pochi "affari " nella tua' citta'!

Sfrutta ancora questo mercato immobiliare!


Buon business da Franco

2 commenti:

  1. Ciao. Ho trovato solo oggi, per puro caso, il tuo blog, e da stamattina lo sto leggendo avidamente.
    Sono forse fuori contesto, ma mi permetto di farti una domanda: volendo fare un investimento su una seconda casa da affittare, e avendo disponibilità di contanti, tu la paghersti in contanti o accenderesti comunque un mutuo?

    RispondiElimina
  2. Ciao Massimo grazie per avermi chiesto un parere.
    I mutui sono sempre vantaggiosi visti i tassi ai minimi .Lo spread delle banche e' elevato ma rimangono sempre interessanti .
    Se hai intenzione di utilizzare il capitale per altre operazioni immobiliari il mutuo e' sempre ideale .
    Cmq sei nella posizione di decidere serenemente.
    Ciao da Franco

    RispondiElimina