Relax Immobiliare -Il primo blog per aspiranti investitori immobiliari: 500 euro in 6500 euro in 15 giorni! Guardate cosa ha combinato.......

martedì 7 gennaio 2014

500 euro in 6500 euro in 15 giorni! Guardate cosa ha combinato.......

Il blog ha superato i due anni di vita e piano piano arrivano i primi risultati da parte degli studenti che hanno deciso di iniziare un percorso formativo avanzato.
Uso sempre chiedere ai miei studenti di raccontare le loro operazioni perche' servono da stimolo a chi crede che guadagnare con gli immobili sia solo per pochi eletti.
Oggi vi spiego brevemente la storia Orazio un ragazzo di 24 anni che mi ha veramente stupito !
Sara' la sua eta' ,sara' che non aveva un soldo da parte ma rimarrete a bocca aperta leggendo cosa ha combinato in soli 15 giorni !!!

Tutto nasce da questa mia risposta ad una delle sue mail .Per la cronaca Orazio ha fatto  parte della terza ( oramai conclusa) edizione dell'academy executive.

Mia risposta !
" Orazio in conclusione la tua idea e' fattibile e legale ,ma la vedo un po' difficile da applicare.
Se non hai soldi per bloccare un immobile ci sono diversi modi per poterli avere da finanziatori esterni"!

Sapete qual'e' stata la sua domanda ?

Ve la dico tra un po'!

Intanto vi voglio anticipare che questo ragazzo ha trasformato 500 euro in 6500 euro in 15 giorni !
Non scherzo in sole 2 settimane e' riuscito ad ottenere un Roi del 1300 % che in ragione d'anno ora non ho neanche voglia di fare il conto !

Ma non basta ,se vi racconto questa storia e' perche' non e' riuscito a fare questa operazione solo una volta ( insomma una botta di fortuna ho pensato) ma la fa oramai da circa 8 mesi con risultati fenomenali .Ne ha concluse una decina in pochi mesi .

Non per fare i conti in tasca a nessuno ,ma sono dei guadagni interessantissimi se pensiamo che versa solo 500 euro !

Ho mai fatto operazioni simili io ?No mi sono sempre spinto oltre e non ho mai osato tanto ,ma ora ci sto per provare e presto creero' un corso appena ne concludero' una !

Lui riesce a guadagnare a volte 5000  euro ,a volte di piu' e a volte meno con un metodo che non gli fa rischiare neanche un euro.
Avete capito bene neanche le misere 500 euro che mette come anticipo.

Siete sicuramente curiosi di sapere che tecnica ha utilizzato .
E' talmente banale di per se che sembra facilissima ,ma la sua bravura e' stata

Conoscenza del mercato
Squadra mediatori
Faccia tosta.

Ecco la sua mail ( riassuma perche' e' un po' lunga.).



 "In poche parole ,Franco vorrei fare un offerta con 500 euro vincolandola al mutuo e nel frattempo ricercare un acquirente che possa subentrare nella mia  proposta ad un cifra leggermente superiore e guadagnare su questa differenza dici che possa essere fattibile? .
Se lo trovo cedo questa mia opzione e se non lo trovo amen mi riprendo la caparra dicendo che non ho ottenuto il mutuo".


 La mia risposta avete visto qual'e' stata ?
Ero scettico non tanto per la legalita' della cosa che e' fattibile perche' identica alla cessione del contratto ,ma avevo i miei dubbi sul trovare un venditore disposto ad accettare che il suo immobile venisse venduto ad una cifra superiore in cosi' poco tempo.

SCARICA L'EBOOK GRATIS

Ma mi sbagliavo ,pensavo come alcuni miei visitatori che mi chiedono se esistono venditori motivati a vendere con sconto e poi vedersi vendere l'immobile ad un prezzo piu' alto .

Orazio senza il mio aiuto psicologico e' riuscito con un mediatore convenzionato ( credo che gli avra' fatto un bel regalo extra ) a inventarsi un business super redditizio senza soldi !

Seguendo la mia formazione academy e' riuscito dopo 90 giorni a convezionarsi con il mediatore,scovare i don't wanters ,conoscere a memoria il suo mercato locale e fare la sua prima offerta creativa.

Immobile del valore di mercato di 90000 euro .
Offerta di Orazio 70000 euro con 500 di caparra !!
Vincolata ad un ipotetico mutuo .In poche parole prometteva di acquistare solo se gli davano il mutuo altrimenti dopo 15 giorni la caparra veniva restituita.

 Mette la sua opzione in vendita a 6500 euro e non so come abbia fatto ( il suo mediatore sara' il piu' bravo della citta') dopo 10 giorni cede questo diritto a 6500 euro .
In poche parole il nuovo acquirente paga sempre 70000 euro l'immobile ,ma ha versato 6500 euro per avere il diritto di acquistarlo.( 70000 al proprietario +6500 a Orazio =76500)

Beh per l'acquirente e' stato comunque un affare ,l'immobile valeva 90000 euro.
Non entro nei dettagli perche' non e' una mia operazione.
Ma la potenza di questa tecnica e' formidabile.
Con soli 500 euro 6500 in pochi giorni !


Si trova di diritto tra i grandi investitori come R.Allen(non lo ringraziero' mai abbastanza) che con il suo libro nothing down  ha insegnato a comprare e rivendere senza soldi centinaia di immobili !

I particolari di come sia riuscito a fare uno short trading di una proposta di acquisto ?
Orazio me li ha spiegati ,ma non mi ha fatto certo un corso di formazione.

Ora sto facendo le mie prime offerte con questa tecnica per testarla e vedere i lati positivi e quelli negativi .
Lo faccio solo per poi spiegarla in rete cosi' come ho sempre fatto da 2 anni a questa parte .
L'unico ostacolo rispetto a Orazio?

Orazio non aveva un euro da parte e soldi da rischiare e cosi' la sua situazione finanziaria non gli ha lasciato scampo .

Con la postilla del vincolo del mutuo non rischia nulla ,neache i 500 euro versati.
Io avendo invece la disponibilita' economica  o comunque so come trovare finanziatori delle mie operazioni ,per assurdo mi trovo meglio nel classico short trading e quindi per me si apre una nuova sfida e con la massima umilta' copiero' da chi ha gia' avuto successo.
L'autore dell'academy executive che copia dal suo allievo !
Grazie  Orazio questo post e' per te !
Franco.





39 commenti:

  1. Buongiorno, la situazione e la tecnica applicata è sicuramente interessante e redditizia. Tuttavia mi chiedo: se effettivamente il rischio è zero (anche per la caparra di 500 euro), psicologicamente non sarebbe più conveniente aumentare proprio l'importo della caparra (per esempio da 500 a 5000) per rendere più appetitosa l'offerta? In fin dei conti se "il mutuo non passa" e non si perdono i 500 euro non se ne perdono neanche 5000. Magari, non so, che sia più difficile "rivendere" l'opzione se la caparra è più alta?

    Grazie e buon lavoro a tutti.

    Claudio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudio questo metodo e' fenomenale anche per come lo imposteresti te!
      In effetti con la condizione di vincolo al mutuo qualsiasi cifra va bene!
      Grazie per aver reso piu' interessante questa tecnica che come ripeto sto testando .

      Elimina
  2. Scusa ma il nuovo acquirente paga 6500 di caparra + 70000 per l'acquisto dell' immobile, altrimenti l'immobile costerebbe 63500+ caparra versata a orazio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 70000 al venditore +6500 a Orazio
      Per maggiore chiarezza ho scritto il totale nel post dopo la tua segnalazione.

      Elimina
  3. Scusate ma il prezzo finale dell'immobile è quindi 76.000 anche se sotto forma di acquisto opzione(6.000) e acquisto immobile (70.000)?

    RispondiElimina
  4. Scusate ma l'acquirente finale compra un immobile senza neanche visionarlo? ok che il prezzo è buono, 76500 anzichè 90000 ma lo compra sulla fiducia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Davide ,ho cercato di accorciare il piu' possibile la mail di Orazio perche' era lunga e composta da piu' mail che ricevo durante la settimana.
      Nel post puoi notare i complimenti al mediatore ,infatti Orazio seguendo la formazione ha prima trovato una convenzione e poi usufruito del mediatore.
      L'immobile viene fatto vedere dopo la proposta dall'agente immobiliare a terze persone.
      Non viene venduto senza farlo visionare .Infatti sto testando questa tecnica non mia per verificare i pro e i contro.
      Orazio svolge questo business ma non e' che tutte le sue offerte sono matematicamente accettate.Qui e' riportato il suo successo ma anche lui ha dovuto digerire diversi no da parte dei venditori.

      Elimina
  5. Che tipologia di contratto è stata usata? e come è stato ceduto?
    grazie in anticipo della risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefano sto testando la tecnica con diverse offerte in questi giorni non appena concludero' un affare simile ne parlero' nell'academy .

      Elimina
  6. Franco non hai sottolineato il fatto che con questo metodo non si mette proprio nulla nell'operazione e non si rischia nulla.
    Puoi farci un corso su questa tecnica?
    Ciao Stefan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefan l'operazione merita tutta la mia attenzione ,ma siccome uso inserire nella formazione solamente corsi su tecniche che ho concluso personalmente appena concludero' un operazione simile creero' sicuramente un corso .Prima devo valutare i pro e i contro della tecnica che cmq sembra veramente perfetta per chi e' molto timoroso di mettere denaro e di perderlo nelle operazioni.
      Franco

      Elimina
    2. Ciao Franco, dallo scorso gennaio hai poi effettuato operazioni con questa tecnica?
      Puoi fornire degli aggiornamenti sul fatto che sia una tecnica valida o meno? Grazie anticipate.

      Elimina
    3. Ne ho parlato in academy e' a fine marzo ne ho conclusa una con relativo guadagno .
      Ritengo questa tecnica ideale solo se si hanno 2 condizioni
      La prima e' una solida convenzione con il mediatore e aver concluso con lui altre operazioni di short trading classico .
      La seconda e' non avere 1 centesimo sul conto che ti obbliga in un certo senso ad riuscire prima o poi in questo obiettivo .
      Io che avevo solo l'idea di testarla e avevo denaro a disposizione l'ho trovata di poco appeal ,ma solo perche' non avevo necessita ' di evitare anticipi .
      Preferisco di gran lunga lo short classico ,ma se dovessi trovarmi in condizioni disperate economicamente questo metodo e' una vera stampa di banconote legale .

      Elimina
    4. Considera che ci sono molti volenterosi che, prima di concludere la prima operazione (che richiederà mesi), non dispongono di molta liquidità.
      Ciò sarà un ostacolo per poter effettuare la prima operazione, ma potrebbe essere anche un ostacolo per iscriversi ai corsi di formazione.
      Effettuare una prima operazione con questa tecnica, potrebbe essere l'ideale per passare poi alle cessioni di preliminare con un minimo di disponibilità.
      Magari potresti scrivere un minicorso di quelli gratuiti o a basso costo, fornendo i dettagli per concludere un'operazione con questa tecnica che, poiché non comporta nemmeno il rischio della caparra, può essere l'ideale per "rompere il ghiaccio" e superare il timore della prima operazione.
      Quando un "novizio" concluderà un'operazione con questa tecnica, sarà poi ingolosito dalle cessioni del preliminare e dalle altre tecniche più avanzate che gli consentiranno guadagni molto maggiori.

      Elimina
    5. Avere or no soldi non importa multo, anche se il venditore puo ripensare e chedere di vedere la domanda di prestito e poi la risposta dall la banca. In caso che non e fatta nesuna domanda il venditore puo tratenere la cappara or al meno tentare.
      Comunque devono essere intrunite tante condizioni, tra quale: tutti devono sapere cosa si fa, anche il venditore. Se il venditore acceta di ofrire il suo immobile a te per venderla a quel prezzo in 15 giorni perche e motivato e ha fiducia in te, poi farla anche senza capparra. Poi non serve solo una squadra devi essere tu quella capace di farlo... e farlo decinaia di volte al anno eventuall anni non sembro molto sigurro pensando al fisco.
      Mi sembra all limita dell legalita, e mi considero anche una persona normale.

      Elimina
  7. Ma non sarebbe meglio prolungare il tempo per la ricerca di un nuovo acquirente,ad almeno 1 mese?

    In effetti 15 giorni mi sembra un tempo un pò troppo ristretto!

    Vero anche che lasciando solo 500 euro di caparra, il venditore potrebbe anche rifiutarsi di dare molto più tempo, però tentare di chiedere almeno 1 mese con la scusa dei tempi bancari non molto veloci per avere la conferma dell'erogazione mutuo ,non sarebbe una cattiva idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessantissima la tua obiezione, Alex.

      In effetti, la validità di una proposta d'acquisto è "tipicamente" di 15 giorni, ma non c'è nessun obbligo al riguardo.

      Poiché la durata della proposta è un VINCOLO PER L'ACQUIRENTE, in quanto tiene bloccata la sua caparra e il suo obbligo ad acquistare (nel nostro caso, però, c'è la possibilità di svincolarsi se non viene concesso un mutuo), fare una proposta con validità ad esempio di 45 giorni APPARE COME UNA CONCESSIONE DELL'ACQUIRENTE CHE ACCETTA DI VINCOLARSI PER UN TEMPO MAGGIORE e dare così più tempo al venditore per accettare l'offerta. Ma in realtà, ciò dà un vantaggio al proponente acquirente, che ha più tempo per rivendere la sua opzione!

      Elimina
  8. Ciao Alex e' una tecnica delicatissima ,e i 15 giorni sono dovuti al fatto che le proposte di acquisto durano generalmente 2 settimane .
    Ripeto la sto testando perche' se perfezionata darebbe direi a chiunque la chance di creare denaro in tempi rapidi senza rischiarne .
    Sto stressando il mio amico mediatore per fare le offerte anche con questo nuovo metodo e dopo valutero' bene se spiegare la strategia ,ma prima devo concluderne una da solo .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franco per la delucidazione,non sapevo che la proposta d'acquisto avesse questo limite così ridotto!

      Altra chicca appena imparata ;-)

      Elimina
  9. Ciao i punti da testare o da chiedere meglio a Orazio siano come impostare al venditore l'idea che prima aspettiamo un mutuo e poi cediamo la proposta ad un prezzo maggiore.
    Lorenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi unisco anch'io alla tua domanda!
      Attendiamo poi chiarimenti appena possibile!

      Elimina
    2. Tento, nella mia ignoranza, di ipotizzare una risposta:
      Nessuno dice che devi informare in anticipo il venditore delle tue intenzioni.

      Elimina
  10. Questa tecnica se funziona veramente ed è applicabile in modo"relativamente semplice" come sembrerebbe,si adatterebbe veramente bene alla situazione che ho io adesso, finanziariamente parlando,quindi sarei interessatissimo ad approfondirla!

    Attendo sviluppi.

    RispondiElimina
  11. Ciao Franco non capisco però come sia possibile vendere un immobile scontato senza spenderci neanche un soldo per valorizzarlo. Se ci pensi quello che ha fatto Orazio potrebbe tranquillamente farlo il venditore direttamente non credi? Alla fine per Orazio sarebbe solo una questione di fortuna e non di bravura.
    Saluti Franco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe farlo se gli venisse in mente, certo. Ma parliamo di un venditore che stava vendendo a un prezzo sicuramente superiore ai 70 mila, poi gli è arrivata quest'offerta e si è deciso ad accettare questa cifra.

      Elimina
  12. l'idea è buona ma non voglio fare il guasta feste , ma quest'operazione è un rischio totale, e farla può rivelarsi più un danno che un guadagno , ora spiego il mio punto di vista .
    conti alla mano, i numero sono :
    70.000 al venditore
    6500 euro a orazio
    76.500 euro è quello che viene pagato a fine affare .
    in teoria avresti ragione a dire che il guadagno è di 6500 euro , c'è solo un problema: fare un operazione immobiliare ha dei costi, che poi questi li paghi all'inizio o alla fine non cambia , ma i costi ci sono e si pagano prima o poi .
    facciamo 2 calcoli tanto per capire in che acque stiamo navigando .

    l'agente immobiliare quando vi porta la proposta firmata dal venditore ha già fatto il suo dovere , quindi già in partenza gli dovete la provvigione da 70.000 ovvero il 3% + iva che per un valore di 70.000 euro significa che già all'agente dobbiamo 2.692 Euro .

    registrare il compromesso visto che con ogni possibilità ha concluso l'affare nel 2013 quindi ha pagato 168 euro euro invece dei 200 che si pagano attualmente in tutto il compromesso gli è costato 228,98 euro ( vi risparmio i calcoli tanto più o meno li sappiamo tutti )

    fin qui ci siamo , ok ora deve rivendere e visto che la rivendita vende a 76500 euro , quindi la provvigione dell'agente in questo caso è di 2.942Euro .
    Scusate la franchezza ma gli agenti immobiliari hanno un lavoro duro ed è giusto che si facciano pagare , in fin dei conti l'affare senza di lui non si farebbe.

    in totale fra provvigioni per l'agente e registrazioni el compromesso si spende 5863 euro .
    Ovviamente in questo caso diamo per scontato che lui la casa l'ha affidata sempre allo stesso agente per non anticipargli una lira,così il nostro orazio per entrare nell'affare sborsa effettivamente solo i soldi per pagare la registrazione del compromesso .

    conti alla mano dai 6500 euro togliamo 5863 di spese a orazio rimangono in tasca 637 euro .

    Ovvero un roi del ( 637 diviso 500 ) = 127 % un pochino diverso dal 1300% scritto nell'articolo .

    ma non solo ! dire che il roi di questa operazione è del 1300 % non solo è sbagliato dal punto di vista logico dell'operazione è errato anche dal punto di vista matematico .

    Mi spiego meglio , lui anticipa un assegno da 500 euro che viene vincolato a un mutuo , quindi se lui su quell'assegno scrive 1 milione di euro non fa differenza perché è praticamente solo un pezzo di carta per far star zitto il proprietario, quindi quello che orazio ci mette realmente sono i soldi per registrare il compromesso ,ovvero i 229 euro , perché è quello che realmente ha investito per mettere in piedi l'operazione .

    quindi visto che orazio si è messo in tasca 637 euro e ne ha spesi 229 per avviare l'operazione il roi ( quello vero ) è del 278 % .
    a voi la parola :-)

    RispondiElimina
  13. Ciao se puoi cerca di inserire il tuo nome nei post .
    Ci sono 2 modi per valutare questo tuo post .
    Il primo e' spero non sia questo il tuo intento e' quello di considerare il ragazzo che ha concluso queste operazioni un demente che si sbatte tutto l'anno per guadagnare 200 euro ad operazione senza conoscere bene i dettagli dell'operazioni che compie .
    Non conosci le spese che ha sostenuto Orazio !Non sai se ha pagato l'agenzia e quanto abbia pagato .Orazio ha inserito nella sua mail il guadagno pulito !
    Ci ha solo fornito una valida alternativa allo short trading ideale per chi non ha risorse da rischiare.Ma come sempre c'e' qualcuno che e' sempre contro le persone che hanno risultati.Ne ho parlato ieri nel post .
    La seconda ipotesi piu' probabile e che se segui il blog uso spesso inserire storie di miei studenti .
    A loro chiedo sempre di metttere guadagni puliti ,quindi Orazio in questa oeprazione ha guadagnato 6500 euro e non 200 !
    Poi non conoscendo la bravura dell'investitore che ha fatto l'operazione non sai neanche che con le convenzioni i mediatori ottengono il guadagno ugualmente .
    La tua descrizione di come avvengono i passaggi assomiglia molto allo short trading e penso che da come parli tu sia un mio studente perche' gli step sono molto simili .
    Nella cessione proposta non si paga mediazione per la cessione dopo 15 giorni e i tuoi conti sono totalmente errati e simili allo short trading.
    Non entro troppo nel merito perche' sto testando questa tecnica che penso sia "atipica" e potenzialmente ideale per chi non ha denaro da investire e rischiare.
    Quello che non apprezzo in genere sono i commenti che tendono a condizionare le persone e dire che la tecnica "x " e' una cavolata senza avere i parametri corretti e qui nel post io ho inserito per la privacy pochi dettagli mentre te sei partito da un dato dello short trading e da li hai ottenuto il risultato finale che questo investitore sia incapace e che passi tutto l'anno a fare operazioni per 200 euro mentre lui ha indicato 6500 euro di guadagno pulito.
    Poi non c'e' nessun compromesso da registrare in quanto il compromesso viene fatto dall'acquirente che il mediatore ha trovato subito dopo .
    Cmq sto testando la tecnica e vi sapro' dare maggiori dettagli .
    Cmq ti ringrazio per partecipare attivamente a questo blog .
    Franco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesco,
      molto interessante l'operazione di Orazio, ho fatto anch'io delle operazioni simili ma con la cessione di preliminare, invece mi sorge una domanda, ti premetto che sono un agente immobiliare, mi è capitato di ritirare una proposta vincolata al mutuo, purtroppo il mutuo non è stato deliberato per mancanza di garante ed il venditore voleva assolutamente la prova della mancata delibera, fortunatamente la banca me l'ha inviata e così ho potuto consegnarla, anche perchè il venditore era già andato dall'avvocato ad informarsi, se noi facciamo la proposta senza richiedere il mutuo come facciamo nel caso in cui il venditore voglia la prova del mancato mutuo? Grazie Sonia

      Elimina
  14. pardon ! ho letto male credevo che l'operazione fosse una cessione di compromesso ... ma va bene questo non cambia di molto le cose essendo che far subentrare qualcuno in una proposta o fare un compromesso non sono molto diversi , il principio alla base è sempre quello di accordarsi a un prezzo basso e trovare uno che è disposto a pagare di più e non sono di certo quei 300 o 400 euro del compromesso a stravolgerci l'operazione .
    analizziamo la tua prima ipotesi :
    Tanto per cominciare non ho scritto che l'operazione è stata fatta per 200 euro .

    Pensiamoci bene, hai scritto un roi del 1300 % e fin qui va bene !

    Anzi va bene concettualmente perché in realtà le cose non stanno così, visto che lui effettivamente non anticipa e non tira fuori una lira e quindi tutto questo si traduce in un ROI incalcolabile ( 6500 euro/0)

    Io non ho mai scritto o pensato che chi ha fatto quest'operazione sia un demente al limite lo avrai pensato tu , io sto cercando di analizzare dove si può arrivare con quest'affare così come l'hai descritto senza esaltarsi,perché è da un mesetto che provo con un mio agente a fare una cosa simile e non è facile,ci sono andato vicino una volta a chiudere la trattativa ma il venditore ha avuto un ripensamento all'ultimo .

    ma l'agente cosa ci costa?
    ed ecco la domanda perché io agente devo farmi ben 2 trattative al prezzo di una facendo guadagnare orazio ben 6500 euro e senza fargli pagare la mediazione ,mentre posso guadagnare pressoché la stessa cifra facendo un unica mediazione ?
    in questo caso legalmente la mediazione va detto che orazio non la paga perché la proposta è vincolata al mutuo quindi l'affare non è concluso e di norma gli agenti si fanno pagare quando il mutuo viene erogato

    quindi non ha senso parlare di mediazione come la intendi tu dove la fai franca perché fai subentrare qualcuno nella proposta .
    l'agente farebbe prima a venderlo direttamente a 76.500 se ci pensi.

    in tutto orazio trova qualcuno che almeno paga 76500 piu la provvigione , ovvero quasi 79.500 euro questo solo per una provvigione dell'agente e per far guadagnare i 6500 puliti .. ma io non penso che l'agente faccia qualcosa gratis la casa non costa a chi subentra 79.500 ma costerà di più .

    quanto di più ? non lo posso dire , ma possiamo fare delle ipotesi e un ragionamento di tipo numerico con una buona approssimazione .

    per chi subentra, la casa costa i 79.500 euro e 90.000 euro , abbiamo un delta di 10.500 euro.

    qual'è la condizione che potrebbe soddisfare le tre parti rimanenti in gioco? bisogna semplicemente ricorrere alla teoria dei giochi .

    la soluzione più equa è far pagare una provvigione a orazio ( senza dirlo a chi subentra) e una a chi vende e una provvigione a chi subentra, ovvero l'agente prende circa 50% in più di quanto gli spetterebbe se facesse un unica trattativa .
    inoltre orazio paga una provvigione in base ai 76.500 .lui guadagna qualcosina in più e orazio si risparmia la classica mossa della doppia provvigione che è più onerosa.

    Così l'immobile costa a chi subentra con buona approssimazione 82.400 euro cioè uno sconto di circa 7600 euro .

    ora è possibile fare questo affare cedendo il contratto in 15 giorni con uno sconto di circa l' 8 % ?

    possibile ma è veramente poco probabile.

    io penso che tutti gli utenti gradirebbero se possibile un intervento a orazio, e ne sarei personalmente onorato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile Anonimo, sono uno studente attuale dei corsi dell'Academy e perciò credo di saperne molto meno di te.

      Tuttavia, se apro un po' la mia mente, posso subito risponderti che il mediatore si accontenterà ben volentieri di una sola provvigione, perché il proponente gliela fa incassare in 15 giorni, anziché negli 8 o 9 mesi abituali.

      Perciò l'acquirente finale, nel caso di Orazio, ha pagato 76.500 l'immobile + la normale provvigione che avrebbe pagato in ogni caso. L'immobile perciò viene rivenduto a sconto del 15% sul valore di mercato.

      Elimina
  15. Ciao Franco approfitto per cercare di darti un piccolo suggerimento per migliorare il blog ed aumentare potenzialmente gli utenti che potrebbero seguirti in futuro, e renderti ancora più credibile ed affidabile agli occhi degli scettici o coloro che vogliono sempre smontare tutto,quindi a tutto vantaggio e beneficio della tua attività come blogger-imprenditore, entrando in scia al commento di Anonimo:

    Il mio suggerimento è di nn cancellare mai i commenti anche a prima vista negativi o nn proprio in linea con il post secondo la tua logica,come è successo ad un mio commento di 2 post precedenti a questo, dove avevo fatto un analisi dettagliata personale e allegato un link di una fonte molto affidabile dove regolarmente mi aggiorno da anni sulle prospettive del mercato immobiliare 2014 che nn coincidevano assolutamente con quello che scrivevi tu nel post,e che nn è mai stato pubblicato e preso in considerazione!

    Ovviamente i commenti devono rimanere nel reciproco rispetto e non devono sfociare in critiche fine a se stesse o addirittura offensive (in quel caso nn li pubblicherei neanche io avessi un blog),però i commenti critici ma costruttivi,come io ritengo quello di anonimo e il mio nn pubblicato(anche a me nn è sembrato affatto che lui lo definisse un "demente" ma la sua critica l'ho percepita come un modo intelligente di ragionare sopra alla questione e poter capire meglio come affrontare la situazione,che nella realtà non è mai come te la fanno vedere anche ai corsi più costosi e che durano anche più giorni,ma molto molto differente) sarebbe lodevole da parte tua vederli postati !

    Ovviamente il mio è solo un suggerimento,però tra un pò se dovessi decidere di diventare un tuo potenziale cliente e vedo che nn mi pubblichi commenti che hanno si un minimo di criticità, ma essi potrebbero servire a me e ad altri per togliere dubbi o a vedere la cosa da un altro punto di vista (come il tuo o quello di qualcun'altro e attraverso scambio di opinioni nei commenti,imparare reciprocamente l'uno dall'altro.......come si dice sempre non si finisce mai di imparare e si impara sia da chi ci loda e sia da ci "critica",sempre entro i termini citati in precedenza)che magari io ed altri nn riusciamo sul momento ad avere per mancata esperienza e/o credenze instillate limitanti !

    Mi auguro che tu ascolti questo mio suggerimento e che soprattutto veda questa volta pubblicato il mio commento, e d'ora in poi possa leggere anche commenti nn solo lusinghieri ma anche "critici" in modo costruttivo, come quello sopra,e con uno scambio di risposte reciproco,che sicuramente saranno utili nn solo a me ma anche a tutti gli utenti del blog e anche a chi si avvicinerà per la prima volta su questo sito!
    Spesso infatti quando in un blog vedo troppi commenti solo lusinghieri o prevalentemente, la cosa comincia a convincermi poco,mentre quando vedo molti botta e risposta sani e costruttivi,allora il blog comincia ad affascinarmi sempre più,perchè lo vedo molto più vicino alla realtà che ognuno di noi poi si trova ad affrontare nel momento di mettere in pratica le cose!

    Mi scuso per essermi dilungato troppo ed uscito un pò fuori tema,ma ho preso la palla al balzo!

    Con stima
    Alex

    RispondiElimina
  16. Caro Alex i post che rimandano a link di altri siti devono essere prima vista da me e dai meii collaboratori.
    Mi avvalgo di validi supporti e hanno precise direttive ,non pubblichiamo post che non sono attinenti all'argomento( tipo questo che hai messo ora ,semmai scrivi alla mail ) ,contenenti insulti o discriminazioni , con link che svolgono il nostro stesso business .
    Siccome non possiamo modificare i commenti parzialmente se ci sono link di altre societa' noi non lo pubblicizziamo .

    Le tue parole sono prive di fondamento visto e paradossali in quanto abbiamo piacere di ricevere commenti ed anzi a volte diamo ebook gratis per stimolare a farlo .
    Ma non facciamo pubblicita' a siti simili al nostro visto che il mio blog e' visitato da oltre 7000 persone al mese !

    RispondiElimina
  17. Se conosco io o il solo acquirente od il solo venditore il problema non si pone(trattative separate) al mio agente immobiliare chiederò di ricercarmi od un acquirente od un venditore a seconda di chi ho in trattativa correggete mi se sbaglio... E se no io che ci sto a fare se fa tutto l'agente...

    RispondiElimina
  18. Ciao Antonio se trovi te l 'affare puoi benissimo farti aiutare solo
    Per la cessione del contratto .ottima idea

    RispondiElimina
  19. Una cosa che non mi e' chiara e' come fai a far digerire al venditore che il compromesso poi non lo stipula con te ma con un terzo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come spiego nel corso avara sto questo e ' un business d'oro ma che richiede la capacità del tuo mediatore che spiegherà il tutto al venditore .Diversi modi sono spiegati nel corso avanzato che simula diverse possibilità per concludere la trattativa nel migliore dei modi

      Elimina
  20. Mi chiamo Paolo. Domanda: se so che il proponente nei 15gg non è riuscito ad avere il mutuo e nello stesso tempo il mio agente ha un altra proposta di un altro acquirente ad un prezzo più alto perchè mai io dovrei dare la possibilità ad un pseudo acquirente che senza soldi vuole lucrare sul mio immobile ?

    RispondiElimina
  21. Come prospettare (moralmente) l'operazione al nuovo acquirente ed al venditore, non avendo fatto nessuna miglioria all'immobile, quindi nulla che possa giustificare (moralmente) il nuovo prezzo maggiorato?
    Potrebbe succedere che il venditore, si rifiuti di proseguire la prima proposta, dovendo restituire solo 500+500 euro di caparra?

    RispondiElimina