Relax Immobiliare -Il primo blog per aspiranti investitori immobiliari: Stralcio immobiliare contro cessione del preliminare

mercoledì 16 maggio 2012

Stralcio immobiliare contro cessione del preliminare

Lo stralcio immobiliare non e' proprio l'argomento che un neo /aspirante /investitore puo' affrontare in prima battuta quando inizia ad investire in immobili.

Due anni fa ,nel pieno della mia esperienza con gli investimenti in immobili ,ho frequentato un costosissimo corso sugli stralci immobiliari.

Benche' io ero all'inizio cosi' concentrato sulla cessione del preliminare e sulle locazioni con subaffitto( vera miniera d'oro) mi sono sempre imposto che man mano che stabilizzavo il mio budegt su 10 operazioni annuali di cessione del preliminare e arrivare a gestire dai 7 max 10 immobili con il subaffitto ,di migliorarmi sempre e investire sempre nella mia preparazione.

Come sapete io nel blog vi insegno con la massima umilta' ad investire partendo da zero l'arte o la tecnica della cessione del preliminare .

Perche' la cessione del preliminare ?





Oramai lo sapete un po' tutti che ho deciso di puntare a crescere " investitori" inesperti e con poche risorse o benestanti ma con poca voglia di rischiare ( giustamente) il proprio capitale.

Trovo piu' soddisfazione a insegnare partendo da zero che magari insegnare ad investitori avanzati che magari hanno un loro stile ,le loro tecniche e non sono piu' umili nell'apprendere.

Ma ritorniamo al discorso degli stralci immobiliari.

Perche' non ne ho mai accennato prima?

Semplicemente perche' statisticamente quando uno parte in un progetto per proprie caratteristiche ( insicurezza, distrazione, poca autostima , condizionamenti esterni) caratteriali di solito abbandona al primo ostacolo.

Non mi riferisco solo agli investimenti ,parlo in generale ( vedi una dieta lasciata a meta', un'iscrizione in palestra non terminata, una lettura di un libro)  infatti senza un adeguato autocontrollo e passione e perseveranza ognuno di noi e ' destinato a cedere al primo intoppo .


Quindi io mi sono detto figurati se parto con gli stralci immobiliari che richiedono suonare ai campanelli degli esecutati , andare in tribunale ,parlare con la banca ,trattare ,offrire leggere clausule ,cancellare pignoramenti, parlare con avvocati ecc ecc  un principiante butterebbe i suoi soldi nel comprare un mio corso sugli stralci.

Pero' non sarebbe corretto non evidenziare i grossi guadgani che si hanno con lo stralcio immobiliare

https://dl.dropboxusercontent.com/u/52773433/ilprimostralcio.html

Infatti se con la cessione del preliminare il 30 % di sconto e' fattibile ,con lo stralcio ho concluso operazioni con margini molto piu' alti anzi nei corsi ti spiegano che se non e' almeno del 40% devi lasciare perdere perche' e' una pratica troppo rischiosa per guadagnare meno.

Tolgo anche il mito falso che devi avere capitali ,non e' vero perche' con la procura riesci a vendere l'immobile facendo subentrare un altro acquirente al tuo posto e quindi anticipi veramente poco.

Allora nella sfida di stralcio contro cessione del preliminare vince sicuramente la cessione del preliminare perche' piu' adatta ai non esperti del mondo e delle regole degli immobili ma perde sicuramente per potenzialita ' di guadagno per singola operazione infatti lo stralcio su quello e' imbattibile.

Se proprio volete investire con gli stralci daccordo ma prima fate un corso avanzato e   cominciate anche voi questa bella avventura.

Un abbraccio da Franco

6 commenti:

  1. Confermo pienamente quanto scritto in questo articolo perchè anche io già da due anni utilizzo la tecnica della cessione del preliminare per guadagnare molto bene.
    In effetti questo è uno dei migliori sistemi per crearmi una buona parte del mio reddito.
    Saluti, Vito.

    RispondiElimina
  2. Condivido in toto Marco. Lo stralcio offre enormi possibilita' di guadagno, ma serve maggiore abilita' ed esperienza. Miscelare le varie tipologie di investimento e' sicuramente la miglior cosa. La conoscenza e' alla base di tutto, un po' di coraggio non guasta e un buon mentore ....tre elementi indispensabili per avere successo in questo campo.
    Grazie per la condivisione
    Francesco

    RispondiElimina
  3. In effetti a volte ci si casca in pieno.
    Io stesso ho provato a leggere un libro degli stralci e ti aasicuro che era bello da leggere ma non ho mai capito da che parte cominciare.
    Hai dei corsi sugli stralci ?
    Valerio

    RispondiElimina
  4. Ma se uno ha le competenze per uno stralcio non gli conviene comunque fare uno stralcio piuttosto che fare una cessione del preliminare anche se riesce ad ottenere uno sconto di "solo" il 30%?Voglio dire lo stralcio forse sarà burocraticamente più complesso ma d'altra parte c'è molta meno concorrenza e risparmi parecchio tempo nella visita degli immobili.Insomma se uno ha le competenze per lo stralcio il rischio diventa pari al fare una cessione del priminare e quindi a questo punto conviene puntare su un investimento in cui c'è poca concorrenza.Ho detto una cavolata?

    RispondiElimina
  5. Sono solo cose soggettive , ognuno ha la sua nicchia ideale .
    Io investo in entrambe e quindi cerco di valutare un po' tutto ma ognuna ha i suoi aspetti positivi e negativi .E' sono una questione di scelta.

    RispondiElimina
  6. Credo sia il giusto inizio per guadagnare in campo immobiliare, ci proverò e spero veramente di avere ottimi risultati, da parte mia impegno costanza e perseveranza.
    Grazie

    Omar

    RispondiElimina